CREA - Centro di Ricerca e Ambulatori

CREA - Centro di Ricerca E Ambulatori è un progetto di ricerca scientifica e di evoluzione scientifico - culturale per la Fondazione San Sebastiano della Misericordia di Firenze.




Archivio News

news

02/04/2021
Consapevolezza 2021 - Diretta Facebook ore 11-13



24/02/2021
Congresso Nazionale SOPSI - 24-27 febbraio 2021



21/09/2020
AUTISMO E DEPRESSIONE POST-COVID - 8 ottobre 2020



05/06/2020
Diretta Facebook - 5 giugno 2020 ore 17.30



30/03/2020
SFIDAUTISMO20 campagna FIA 30 marzo-12 aprile 2020




 
25/04/2015

AUTISMO: I FATTORI DI RISCHIO AMBIENTALI BIOLOGICI PERINATALI

Sebbene un numero crescente di evidenze indichi la genetica come la causa principale dei disturbi dello spettro autistico (DSA), questa non sembra in grado di spiegare da sola tutte le attuali istanze etiopatogenetiche. Un potenziale valore co-causale viene ancora attribuito ad alcuni fattori ambientali: meccanismi epigenetici sembrano in grado di alterare l’espressione genica e il fenotipo senza modificare le sequenze del DNA.
I fattori perinatali associati alla genesi dei DSA sono rappresentati soprattutto da problemi ostetrici, come il basso peso alla nascita, la durata anomala della gestazione e l’asfissia perinatale. I bambini che nascono da gestazioni inferiori alle 28 settimane hanno un rischio elevato di presentare problemi neuropsichici, in riferimento più specifico ai DSA il rischio rimane alto fino alla 33a settimana.
La ricerca indica che negli individui geneticamente predisposti ai DSA alcuni fattori ambientali possono innescare uno stress ossidativo, che, attraverso una catena di alterazioni biochimiche, porterebbe a sua volta allo sviluppo di deficit neurologici. Incrementi del livello di marcatori dello stress ossidativo sono stati rilevati nel plasma del cordone ombelicale di madri con parti prematuri rispetto a quello di madri con parti a termine.
Le nascite premature sono anche risultate associate alla formazione di ROS (Reactive Oxygen Species), ovvero prodotti intermedi dei processi cellulari di riduzione dell’ossigeno, come superossidi, perossidi d’idrogeno, radicali ossidrili, e i perossidi derivanti dall’addizione dell’ossigeno ai radicali degli acidi grassi delle membrane. I ROS possono influenzare l’espressione genica delle cellule del sistema nervoso centrale, agendo sull'induzione e sull'esecuzione del processo d'attivazione degli stessi geni, nonché sull'omeostasi ossido-riduttiva.
Lo stress può determinare un incremento della secrezione di CRH, ormone per il rilascio della corticotropina, e, attraverso questo, stimolare i mastociti al rilascio di citochine, che a loro volta possono danneggiare la barriera emato-encefalica e aumentarne la permeabilità. Con una barriera allargata molecole neurotossiche possono raggiungere il cervello e attivare processi infiammatori, per i quali è stato ipotizzato un ruolo co-causale nella patogenesi dei DSA. Livelli plasmatici di CRH elevati sono stati rilevati ripetutamente nei bambini nati pretermine.

RIFERIMENTI

- Chrousos, G.P. (1995). The hypothalamic-pituitary-adrenal axis and immune-mediated
inflammation. N Engl J Med, Vol. Vol. 18, (332), 1351-1362.
- Dardeno, T.A., Chou, S.H., Moon, H.S., et al. Leptin in human physiology and therapeutics ((2010). Front Neuroendocrinol, 31(3), 377-393.
- Davis, J.M., & Auten, R.L. (2010). Maturation of the antioxidant system and the effects
on preterm birth. Semin Fetal Neonatal Med, , 15(4), 191-195.
- Esposito, P., Gheorghe, D., Kandere, K., et al. (2001). Acute stress increases permeability of the blood-brain-barrier through activation of brain mast cells. Brain Res, , 5(888), 117-127.
- Kolevzon A., Gross R., Reichenberg A. Prenatal and perinatal risk factors for autism. Arch Pediatr Adolesc Med. 2007;161:326–33.
- Joshi, S.R., Mehendale, S.S., Dangat, K.D., et al. (2008). High maternal plasma antioxidant concentrations associated with preterm delivery. Ann Nutr Metab, 53(3-4), 276-282.
- Limperopoulos, C., Bassan, H., Sullivan, N.R., et al. (2008). Positive screening for autism in ex-preterm infants: prevalence and risk factors. Pediatrics, 121(4), 758-765.
- Theoharides, T.C., Doyle, R., Francis, et al. (2008). Novel therapeutic targets for autism. Trends Pharmacol, 29(8), 375-382.
- Valent, P., Akin, C., Arock, M., et al. (2012). Definitions, criteria and global classification of mast cell disorders with special reference to mast cell activation syndromes: a consensus proposal. Int Arch Allergy Immunol, , 157(3), 215-225.
- Warren, W.B., Patrick, S.L., & Goland, R.S. (1992). Elevated maternal plasma corticotropinreleasing hormone levels in pregnancies complicated by preterm labor. Am J Obstet Gynecol, 166(4), 1198-1204.



Marco O. Bertelli