CREA - Centro di Ricerca e Ambulatori

CREA - Centro di Ricerca E Ambulatori è un progetto di ricerca scientifica e di evoluzione scientifico - culturale per la Fondazione San Sebastiano della Misericordia di Firenze.




Archivio News

news

28/10/2018
1° CN di psichiatria sull'autismo - Catania, 14 dicembre 2018



25/10/2018
SIMPOSIO SIDiN nel CN SIP 2018 - Torino 15 ottobre 2018



13/06/2018
VIII Info Day CREA, Firenze 14 giugno 2018



01/12/2017
Disabilità Intellettiva e farmaci - Bologna, 14 dicembre 2017



30/11/2017
Insediato il nuovo Osservatorio Nazionale Disabilità




 

Centro di Ricerca e Ambulatori
Fondazione San Sebastiano della Misericordia di Firenze

CREA è un progetto scientifico-culturale della Fondazione San Sebastiano della Misericordia di Firenze.
Il Centro di Ricerca CREA è sorto grazie all'impegno della Misericordia di Firenze e delle sue due imprese sociali (Fondazione San Sebastiano ed Ambulatori).

Il progetto CREA nasce dalla constatazione che ad oggi, non sono stati condotti studi ben disegnati sull'epidemiologia dei disturbi psichici e fisici, sulle presentazioni sintomatologiche (spesso atipiche), sull'efficacia degli interventi terapeutici e riabilitativi e sull'organizzazione dei servizi per la salute delle persone con Disabilità Intellettiva.
CREA ha per scopo lo sviluppo di ricerca e diffusione di conoscenza scientifica, nonché la promozione dei presupposti per finanziamenti ed altri sostegni volti alla produzione di risorse di eccellenza per la salute mentale delle persone con Disabilità Intellettiva, sia opere  residenziali, sia terapeutiche, che riabilitative o inclusive.
Le attività di CREA sono organizzate in quattro gruppi principali interconnessi: clinica, riabilitazione, ricerca e formazione. Le attività cliniche e riabilitative sono orientate al raggiungimento di alta qualità nelle diverse specialistiche, ma soprattutto alla strutturazione di un intervento multi-disciplinare ed all'ottimizzazione della sua modalità integrativa.
L'obiettivo finale di tutte le attività del progetto è la produzione di risorse volte al miglioramento della salute delle persone con Disabilità intellettiva, con particolare attenzione alla salute mentale dell'adulto. Per tale obiettivo la principale misura di salute è la qualità di vita, intesa come ottimizzazione individuale della relazione fra attribuzione di importanza e percezione di soddisfazione nei vari ambiti di vita con riferimento a tutto l'arco della vita.
CREA svolge la propria attività a Firenze presso i locali di Via del Sansovino, 176, ove operano, oltre al direttore scientifico Dott. Marco Bertelli, quattro ricercatori: il Dott. Michele Rossi (psichiatra), la Dott.ssa Daniela Scuticchio, la Dott.ssa Annamaria Bianco (psicologhe) e la Dott.ssa Micaela Piva Merli (psichiatra).

Partecipa alle attività della Sezione Psichiatria della Disabilità Intellettiva dell’Organizzazione Mondiale di Psichiatria (WPA-SPID), incluse la responsabilità del WEB e la redazione della newsletter della sezione.

Collabora con la SIDiN (Società Italiana per lo studio dei Disturbi del Neurosviluppo - Disturbi dello Sviluppo Intellettivo e Spettro Autistico), anche rispetto alla formazione ed al WEB, e con l'Associazione Italiana per lo studio della Qualità di Vita (AISQuV).

CREA è associato con l'Association de Recherche et de Formation sur l'Insertion en Europe (ARFIE) e la Società Italiana di Psicopatologia (SOPSI).

Da Aprile 2009 CREA è Provider ECM n° 12936